LA POSTA VECCHIA

A TU PER TU CON ANTONIO MAGLIULO, CHEF EXECUTIVE DEL RISTORANTE THE CESAR

di Catia Minghi

FOTO-PRINCIPALE-SITO

Negli ultimi anni tutti i palinsesti tv ci propongono continuamente trasmissioni dedicate alla cucina, che vedono impegnati molti chef stellati. Purtroppo l’eccessiva spettacolarizzazione propone un modello di chef poco realistico, che spesso non rappresenta nel modo migliore una professione ricca di cultura, abilità, creatività e manualità. Per questo abbiamo voluto incontrare un’identità autentica, Antonio Magliulo, lo Chef Executive del Ristorante The Cesar, all’interno de La Posta Vecchia Hotel, fiore all’occhiello del territorio.

Antonio, la cui missione è coccolare gli ospiti e farli sentire a casa, con i suoi piatti ci parla del suo percorso formativo e della sua ultima esperienza presso un’altra struttura di prestigio: uno stage settimanale al Four Season Hotel di Milano, un convento del XV sec. trasformato in un santuario urbano del lusso. Una settimana molto intensa ma al tempo stesso un’occasione di confronto, di studio, di evoluzione necessaria per la formazione e l’aggiornamento professionale. Abbiamo chiesto ad Antonio quali siano le caratteristiche personali, caratteriali e le competenze che un buon cuoco deve avere, oltre alla passione per la cucina.

LA POSTA VECCHIA

“Indispensabili – dichiara Magliulo – i principi scientifici: occorre conoscere benissimo gli alimenti, l’anatomia dell’animale che si sta lavorando, le metodologie di conservazione delle materie prime, i principi basilari di come si disossa la carne o come si sfiletta un pesce. È poi necessaria tanta umiltà, specialmente agli inizi, per imparare dai professionisti più grandi: per esempio cominciando dalle piccole trattorie o dalle stagioni balneari nelle pensioni, per poi proseguire negli alberghi e crearsi un know how personale che sia il più vasto possibile. Fondamentale anche la capacità organizzativa, per gestire al meglio e responsabilmente, con fermezza e rispetto, l’intera brigata di cucina. Inoltre non possono mancare dedizione e resistenza per sostenere i lunghi turni di lavoro, specialmente in estate nelle località turistiche o durante le festività. Infine, altri due elementi: la pazienza e il senso estetico, indispensabili per la mise en place della pietanza”.

Questi i suggerimenti di Antonio Magliulo, uno chef concentrato sulla propria professionalità, quella che fin da ragazzo ha costruito con tenacia e impegno e che i clienti riconoscono e premiamo ogni giorno. Per gustare i suoi piatti vi consigliamo una visita al ristorante The Cesar, presso La Posta Vecchia Hotel.

 

LA POSTA VECCHIA HOTEL

Loc. Palo Laziale – 00055 Palo Laziale – Ladispoli, Roma

Info e prenotazioni: 06.9949501 / [email protected]

www.lapostavecchia.com

 

 

A proposito dell'autore

ilPunto Magazine, rivista di Enogastronomia & Turismo. La prima e unica pubblicazione di settore del comprensorio a nord di Roma, distribuita gratuitamente e capillarmente, ad occuparsi sistematicamente di turismo ed enogastronomia, di ristorazione e prodotti locali, di informazione ed enomarketing, di eventi e cultura del buongusto, di nuove mode e tendenze turistiche.

Post correlati

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata