PASTA ALL’UOVO

 

  • INGREDIENTI // per 4 persone
  • 400g farina di grano tenero
  • 4 uova
  • 1 pizzico di sale (facoltativo)

 

  • PROCEDIMENTO 
  1. Setacciare e disporre la farina a fontana sul piano di lavoro.
  2. Rompere le uova (che avremo tenuto a temperatura ambiente) nell’incavo centrale della farina e aggiungere il sale.
  3. Mescolare le uova con una forchetta, prendendo gradualmente la farina dai bordi, poi lavorare con le mani l’impasto dall’esterno verso l’interno, amalgamando tutta la farina.
  4. Se l’impasto dovesse risultare duro, aggiungere un po’ d’acqua tiepida e continuare a impastare finché non diventerà liscio e compatto.
  5. Avvolgere la pasta ottenuta nella pellicola trasparente e lasciarla riposare per circa 1 ora in un luogo fresco e asciutto.
  6. Dopodiché stendere la pasta col mattarello sulla spianatoia infarinata; prima di procedere appiattite il panetto con una leggera pressione delle dita.
  7. Arrotolare un’estremità dell’impasto sul mattarello, tenere ferma con una mano l’altra estremità della sfoglia e far scorrere quindi il mattarello. Fare pressione quando si spinge il matterello verso l’esterno e diminuire la pressione quando si sposta il mattarello verso l’interno. Girare di un quarto di giro la sfoglia e ripetere lo stesso movimento fino ad ottenere lo spessore desiderato.
  8. Una volta ottenuto il giusto spessore (di solito 0,5mm), è possibile procedre alla realizzazione dei formati di pasta desiderati.

 

DIFFICOLTÀ

SEMPLICE

PREPARAZIONE

1 ORA.

 

  • CONSIGLI
  1. Si consiglia di usare la spianatoia di legno, più indicata di una semplice superficie liscia. Ricordatevi di infarinare la spianatoia per non far attaccare la pasta.
  2. Secondo alcuni il sale non andrebbe aggiunto all’impasto; secondo altri, invece, un pizzico di sale ci starebbe bene. A voi la scelta!

 

A proposito dell'autore

Post correlati

4 Risposte

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata