Bar Pizzeria

TAKAROA

“ACQUACOTTA” RITORNO AI SAPORI ANTICHI

IMG_9954

 INGREDIENTI // per 4 persone

  • 8 patate medie
  • 8 carciofi romaneschi
  • 4 salsicce
  • 4 uova
  • 200g lardo
  • Maggiorana, aglio, peperoncino q.b.
  • Sale, olio extravergine d’oliva q.b.
  • Pane casereccio sciapo q.b.
  • Cotiche di maiale q.b.

 PROCEDIMENTO

  1. Mettere a bollire 2 tazze grandi (a persona) di acqua, quindi salare.
  2. Nel frattempo preparare un battuto con il lardo, la maggiorana, 2-3 spicchi d’aglio e il peperoncino.
  3. Appena l’acqua bolle aggiungere il battuto; quando si è sciolto tutto iniziare a unire le patate tagliate in quattro e le salsicce intere.
  4. A questo punto incorporare anche le cotiche tagliate a pezzetti e precedentemente lessate.
  5. A fine cottura aggiungere i carciofi tagliati in quattro.
  6. Cuocere le uova in camicia.
  7. Tagliare il pane a zeppa e, dopo averlo posizionato nel piatto, bagnarlo con il brodo.
  8. Versare poi un mestolo di verdure con una salsiccia e un uovo a persona.
  9. Condire a crudo con olio extravergine d’oliva e servire.
  • DIFFICOLTÀ: SEMPLICE
  • PREPARAZIONE: 40min
  • ABBINAMENTO: Sangiovese, vino romagnolo dal colore rosso rubino, talvolta violaceo. Profumo vinoso con sentori di ciliegia e viola. Sapore asciutto e armonico. Da bere a 18°C in calici da vino rosso.

*Per la pasta all’uovo: vedi la ricetta su http://www.ilpuntomagazine.com/pasta-alluovo/

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21

A proposito dell'autore

ilPunto Magazine, rivista di Enogastronomia & Turismo. La prima e unica pubblicazione di settore del comprensorio a nord di Roma, distribuita gratuitamente e capillarmente, ad occuparsi sistematicamente di turismo ed enogastronomia, di ristorazione e prodotti locali, di informazione ed enomarketing, di eventi e cultura del buongusto, di nuove mode e tendenze turistiche.

Post correlati

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata