TORTA SETTEVELI AL COCCOFoto ROBERTA D'ANCONA

di ROBERTA D’ANCONA

La Setteveli è un dolce nato in Francia e la sua invenzione si deve al maestro Luigi Biasetto. La torta deve il suo nome al fatto di essere composta da sette strati: due di pan di Spagna, due di mousse al cioccolato, uno di croccante al cioccolato, due di bavarese alla nocciola e per finire glassa al cioccolato. In questa versione rivisitata troverete una base al cocco al posto della bavarese di nocciola.

 

 

 

INGREDIENTI // per 8 persone
  • Per il Pan di Spagna: 6 uova, 150g zucchero, 140g farina, 60g fecola, 40g cacao amaro, mezza bustina di lievito.
  • Per la bagna del Pan di Spagna: 200ml acqua, 200g zucchero.
  • Per la base pralinata: 200g cioccolato gianduia, 150g cornflakes, 150g pasta di nocciole. Per la mousse al cioccolato: 250ml panna, 3 cucchiai pasta di nocciole.
  • Per la base al cocco: 200g mascarpone, 200g formaggio sfaldabile, 200ml panna fresca, 60g zucchero a velo, due manciate gocce di cioccolato, 3 cucchiai pasta al cocco (o in sostituzione 60g cocco grattugiato).
  • Per la glassa a specchio: 120ml acqua, 160g cioccolato fondente, 140g panna liquida fresca, 230g zucchero, 4 fogli colla di pesce.
  • Per decorare: 1 tavoletta di cioccolato bianco, 1 confezione di biscottini (lingue di gatto).
PROCEDIMENTO
  1. Preparate il Pan di Spagna.
  2. Nella Planetaria o con delle fruste, batate le uova con lo zucchero fino a ottenere un composto spumoso.
  3. Unite, quindi, la farina, la fecola e il cacao, setacciandoli e, da ultimo, la mezza bustina di lievito.
  4. Cuocete in forno preriscaldato, a 180° per circa 40min. Sfornatelo e fatelo raffreddare.
  5. Preparate la bagna: in un pentolino versate l’acqua e lo zucchero.
  6. Ponetelo sul fuoco e mescolate con cura finché lo zucchero si sarà sciolto completamente.
  7. Spegnete e fatela raffreddare.
  8. Preparate la base pralinata: fate sciogliere il cioccolato a bagnomaria.
  9. Unite a questo i cornflakes sbriciolati e la pasta di nocciole.
  10. Mescolate per bene e stendete il composto su della carta forno all’interno di un cerchio apribile dello stesso diametro di quello della torta.
  11. Mettetetelo in frigorifero per circa un’ora.
  12. Per la mousse al cioccolato: montate la panna fresca e unite a questa alcune cucchiaiate di pasta di nocciole. Mescolate con delle fruste e tenete in frigorifero.
  13. Per la base al cocco: montate insieme il mascarpone con il formaggio spaldabile e lo zucchero.
  14. A parte montate la panna e unitela al composto, aggiungete anche il cocco e, da ultimo, le gocce di cioccolato.
  15. Mescolate il tutto e mettete in frigorifero.
  16. Preparate, infine, la glassa a specchio: in un pentolino unite zucchero e acqua e portate a bollore.
  17. Poi aggiungete i fogli di gelatina che avrete precedentemente messo in ammollo in acqua e strizzato.
  18. Mescolate molto bene per evitare che si formino grumi.
  19. Unite anche la panna e aggiungete il cioccolato fuso a bagnomaria. Mescolate con una frusta e fate freddare.
  20. A questo punto, potete procedere con l’assemblaggio della torta.
  21. Prendete la base pralinata e sistematela sempre all’interno del cerchio apribile con la mousse al cioccolato.
  22. Livellate bene perché altrimenti alla fine del montaggio la torta risulterà irregolare.
  23. Tagliate il Pan di Spagna cercando di ricavare due dischi regolari.
  24. Bagnate uno dei dischi con la bagna preparata in precedenza e sistematela sopra la mousse al cioccolato.
  25. Aggiungete quindi la base al cocco, sempre avendo cura di spalmarla in modo regolare.
  26. Sistemate l’altro disco di Pan di Spagna sempre bagnandolo uniformemente e sistemate su questo un altro strato di mousse al cioccolato.
  27. Lasciate riposare la torta in frigorifero per tutta la notte.
  28. Il mattino seguente ultimate la torta: sistematela su una griglia, in modo da poter poi recuperare il cioccolato in eccedenza; fate colare la ghiaccia partendo proprio dal centro, in modo da rivestirla completamente.
  29. Una volta che la torta è completamente ricoperta e il cioccolato smetterà di colare, sfilate via la torta dalla carta forno e con l’aiuto di una paletta sistematela su un piatto da portata.
  30. Mettete la torta per circa mezz’ora in frigorifero.
  31. Intanto preparate le decorazioni che più vi piacciono. Potete decorarla con del cioccolato bianco e delle lingue di gatto tutto intorno.
  32. Fate sciogliere il cioccolato a bagnomaria e poi con una siringa da pasticcere fate dei fili di cioccolato sulla torta. Al centro sistemate alcune lingue di gatto, anch’esse ricoperte di cioccolato bianco.
  33. Infine, intorno al dolce, fate aderire le lingue di gatto. Una volta decorata, fate riposare la torta in frigo almeno due o tre ore.

 

  • DIFFICOLTÀ: MEDIA
  • PREPARAZIONE: 24 ORE
  • COTTURA: 2 ORE

 

ROBERTA D’ANCONA

Giornalista / Food Blogger

www.incucinaconroberta.blogspot.it / [email protected]

Facebook: https://www.facebook.com/roberta.dancona?fref=ts

 

A proposito dell'autore

ilPunto Magazine, rivista di Enogastronomia & Turismo. La prima e unica pubblicazione di settore del comprensorio a nord di Roma, distribuita gratuitamente e capillarmente, ad occuparsi sistematicamente di turismo ed enogastronomia, di ristorazione e prodotti locali, di informazione ed enomarketing, di eventi e cultura del buongusto, di nuove mode e tendenze turistiche.

Post correlati

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata