ECCO QUALCHE UTILE CONSIGLIO PER CHI FA CONSEGNE A DOMICILIO

a cura di “Studio Roccetti S.r.l.s.”, Viale Italia, 7 – 00055 Ladispoli (RM)

Telefono 0699226088 – Fax 0699144799 – Cell 3334037175 – Cell 3925765121

studioroccetti@gmail.com

Molte aziende alimentari, sia artigianali sia di somministrazione, nell’intento di garantire un servizio ai propri clienti e nella speranza, in questo momento difficile, di riuscire a lavorare quel che basta per riuscire a pagare le spese, vista la possibilità concessa dal Governo di effettuare consegne a domicilio, in questi giorni stanno riaprendo.

Lo “Studio Roccetti S.r.l.s.” vuole portare alla vostra attenzione alcuni punti che forse non avete considerato.

1 – Nella vostra DIA Sanitaria sono menzionate le consegne a domicilio?

Se siete un’attività artigianale e/o di somministrazione, o anche un’attività di commercio al dettaglio, difficilmente al momento dell’apertura avrete inserito tale dicitura, il DPCM 11/03/2020 art. 1 comma 2: “Resta consentita la sola ristorazione con consegna a domicilio nel rispetto delle norme igienico-sanitarie sia per l’attività di confezionamento che di trasporto”.
In caso di un controllo, la sanzione per mancata comunicazione ammonta ad € 1000 ai sensi dell’articolo 6 del REG CE 852/04. Inoltre, il DPCM prevede la sospensione dell’attività.

2 –  Il vostro Piano HACCP prevede la fase lavorativa delle consegne a domicilio?

Ne avete valutato i rischi? In caso di un controllo, le consegne a domicilio possono essere sospese poiché i rischi legati al trasporto non sono stati valutati, quindi si mettono a rischio gli alimenti.

3 – Quali modalità utilizzate per il trasporto degli alimenti, utilizzate un mezzo specifico?

È refrigerato o coibentato? A quale distanza e in quanto tempo avviene la consegna? Vi servite di un servizio esterno per le consegne? Il cliente acquista direttamente da voi o tramite un’applicazione? Vorrei rammentare che il mezzo con cui vengono effettuate le consegne deve essere oggetto di SCIA da presentare al SUAP del Comune o della Circoscrizione; inoltre, deve essere effettuata comunicazione alla ASL competente per territorio. Qualora il mezzo fosse refrigerato l’ATP è in corso di validità? Si rammenta che in caso l’ATP sia scaduta, il mezzo è impossibilitato alla circolazione e – in caso di controllo – il mezzo può essere sequestrato.

4 – Il packaging con cui viene consegnato l’alimento (o imballaggio primario) è adatto ad entrare a contatto con gli alimenti, MOCA Reg. CE 1935/04 s.m.i.?

Sei informato che le carenze sono sanzionate dal D.lvo 29/2017?

Possiede questo simbolo?

Nel loro utilizzo, rispettate le prescrizioni del produttore? Ci sono, infatti, materiali non adatti per esempio a contenere alimenti acidi o non adatti ad essere riscaldati al microonde.

5 – Per consegnare fisicamente gli alimenti ai clienti, entrate nelle loro abitazioni? Rispettate le distanze di sicurezza?

6 – All’interno dell’azienda, state rispettando le distanze di sicurezza tra i lavoratori?

State effettuando operazioni di sanificazione? Con quale frequenza e prodotti? Vengono utilizzati idonei DPI come mascherine e guanti? Quale tipo? Sono previste delle procedure specifiche per la vestizione e la svestizione dei DPI?

7 – Per quanto riguarda la sicurezza sul lavoro, avete aggiornato la vostra “Valutazione dei Rischi” con un allegato specifico di valutazione del rischio biologico per il COVID 19?

Queste sono alcune domande che dovreste porvi prima di iniziare l’attività di consegna a domicilio. Lo “Studio Roccetti S.r.l.s.” in questo periodo non si è fermato: lo staff sta continuando la sua attività di consulenza alle aziende alimentari, sia per HACCP sia per la Sicurezza Sul Lavoro.

PER QUALSIASI INFORMAZIONE POTETE CONTATTARCI

VIA E-MAIL A: studioroccetti@gmail.com

OPPURE AL NUMERO MOBILE: 3334037175

Studio Roccetti S.r.l.s.

HACCP – Sicurezza Sul Lavoro – Acustica Ambientale

P. IVA 14805701001 – Viale Italia, 7 – 00055 Ladispoli Roma

Telefono 0699226088 – Fax 0699144799 – Cell 3334037175 – Cell 3925765121

studioroccetti@gmail.com

A proposito dell'autore

ilPunto Magazine, rivista di Enogastronomia & Turismo. La prima e unica pubblicazione di settore del comprensorio a nord di Roma, distribuita gratuitamente e capillarmente, ad occuparsi sistematicamente di turismo ed enogastronomia, di ristorazione e prodotti locali, di informazione ed enomarketing, di eventi e cultura del buongusto, di nuove mode e tendenze turistiche.

Post correlati

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata