RISTORANTE MISERIA E NOBILTÀ

CARCIOFO ALLA GIUDIA

IMG_0329

INGREDIENTI // per 1 persona

  • 1 carciofo romanesco (mammola)
  • Olio extravergine di oliva q.b.
  • 1 limone
  • Sale, pepe q.b.

PROCEDIMENTO

  1. Pulire il carciofo, eliminare le foglie dure e tagliare il gambo (si consiglia di utilizzare un coltellino molto affilato).
  2. Tornire il carciofo dal basso verso l’alto e facendolo girare.
  3. Togliere solo il duro delle foglie, affinché il carciofo risulti simile ad una rosa.
  4. Mettere il carciofo ammollo con acqua e un limone spremuto.
  5. Scaldare olio abbondante in una padella a bordo alto.
  6. Togliere il carciofo dall’acqua, asciugarlo e strofinarlo sul banco in modo da allargare le foglie, quindi salare e pepare all’interno.
  7. Immergere il carciofo nell’olio bollente con il gambo verso l’alto per circa 10min.
  8. Capovolgere e cuocere dall’altra parte per altri 10min.
  9. Porre il carciofo su carta assorbente e servire ben caldo.

Consiglio: per rendere il carciofo ancora più croccante, a cottura ultimata spruzzare un po’ d’acqua fredda.

  • DIFFICOLTÀ: MEDIO-ALTA
  • PREPARAZIONE: 40min
  • ABBINAMENTO: Chardonnay, vino bianco floreale e delicato, dal gusto avvolgente e armonioso. Temperatura di servizio: 12°-14°C.

Indirizzo: Via Fontana Morella, 58 Cerveteri (RM)

Tel. 069951841 // Cell. 339.5693840 – 338.9418750

Facebook: Miseria E Nobiltà Cerveteri / Email: eiopago.poco@gmail.com

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21

A proposito dell'autore

ilPunto Magazine, rivista di Enogastronomia & Turismo. La prima e unica pubblicazione di settore del comprensorio a nord di Roma, distribuita gratuitamente e capillarmente, ad occuparsi sistematicamente di turismo ed enogastronomia, di ristorazione e prodotti locali, di informazione ed enomarketing, di eventi e cultura del buongusto, di nuove mode e tendenze turistiche.

Post correlati

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata